Bildcode: 80278

Esercito di terracotta. Fossa I

Narra la leggenda che nel 210 a.C. il primo imperatore della Cina unificata, Qin Shi Huang Di, stabilì che, alla sua morte, il proprio corpo avrebbe dovuto essere vestito di giada e immerso in un lago di mercurio. Questo lago, all'interno di una piramide, sarebbe stato protetto da un esercito immortale di Ottomila guerrieri a grandezza naturale, con una avanguardia armata di balestre, e dietro i cavalli, ì carri e l'esercito vero e proprio. File e file di soldati, in formazione da battaglia su 38 colonne, con in pugno alabarde e lance affilate.

Suchfilter


Suche