Image code: 52877

Blessing Christ - Mosaic of the Transfiguration, detail

Il mosaico della Trasfigurazione è una composizione monumentale del VI secolo ed è un capolavoro dell'arte bizantina. Cristo è ritratto, con i capelli neri e la barba in una 'vescica piscis' o mandorla, tra Mosè ed Elia che rappresentano la Legge e i Profeti. Le sue vesti sono rappresentate 'candide come la luce', mentre i tre discepoli, Giovanni, Giacomo e Pietro, sono raffigurati intimoriti e in pose diverse. L'intradosso dell'arco trionfale è decorato con medaglioni contenenti i busti dei dodici Apostoli. I tre apostoli inclusi nella scena della Trasfigurazione sono stati sostituiti nella catena dei medaglioni da Paolo, Taddeo e Mattia. La base dell'abside è delimitato da un'altra serie di quindici medaglioni con i busti dei Profeti. I medaglioni finali racchiudono i ritratti di Longino Abate (a destra) e Giovanni Diacono (a sinistra). Longino era Abate del Monastero tra il 562-565, momento in cui è stata eseguita la decorazione. In seguito divenne Patriarca di Antiochia. Giovanni è forse il Patriarca di Gerusalemme in seguito noto come Giovanni IV (575-594).

Filters


Research