Code de l'image: 30344

Les habitans du Duat et les heures de la nuit. Livre des Portes

Libro delle porte, terza divisione. Primo registro: la barca solare si dirige verso nove sarcofagi che contengono altrettante mummie sdraiate dipinte di nero, sono gli abitanti del Duat che aspettano il passaggio della barca per rinascere. Nella barca si trova un dio dalla testa di ariete con disco solare rappresentate il dio Sole. Si tratta della forma notturna del sole, una combinazione di Osiride e Ra. Il dio si trova sotto un canopo protetto dal grande serpente Mehen, e impugna uno scettro was. Davanti a lui si trova un altro serpente con funzioni protettive. Sulla barca si trovano anche il dio Sia, a prua, e il dio Heka a poppa. La barca è trainata da quattro abitanti del Duat, i Dwawtyws. Secondo registro: Dodici dee (due gruppi di sei) sono collocate su due rampe triangolari (queste hanno una parte più scura e una più chiara a simboleggiare l’oscurità e la luce). Le dee sono la personificazione delle ore della notte. Tra i due gruppi si trova un gigantesco serpente che rappresenta il tempo. Le sue spire rappresentano ogni ora. Le ore vengono generate per poi essere divorate dal serpente.

Filtres


Recherche