Codice immagine: 504

Giuditta e Oloferne - particolare

Particolare del volto di Giuditta (che ritrae in verità la cortigiana amica di Caravaggio Filide Melandroni) colta in una smorfia di disgusto e riluttanza mentre uccide Oloferne. Non ha rimorsi nel compiere l'omicidio in quanto ella è simbolo della Salvezza divina.

Filtri


Ricerca